Cessione di crediti pubblici assistiti da garanzia dello Stato

more+
less-

Abbiamo redatto il presente memorandum al fine di illustrare le misure introdotte per favorire, mediante previsioni ad hoc sulla concessione della garanzia dello Stato e sulla trasferibilità della stessa garanzia, le cessioni di crediti pubblici a banche ed intermediari finanziari dal decreto legge n. 76 del 28 giugno 2013 (il “DL 76”)1, le cui disposizioni integrano e/o danno attuazione alle disposizioni contenute nel decreto legge n. 35 dell’8 aprile 2013 (il “DL 35”)2 in materia di pagamento dei debiti scaduti della pubblica amministrazione.

* * *

1. Le cessioni di crediti pubblici con garanzia dello Stato Con il DL 76, sono state introdotte alcune disposizioni dirette a favorire le cessioni di crediti derivanti da contratti di somministrazione, fornitura e appalto nonché per obbligazioni relative a prestazioni professionali vantati nei confronti delle pubbliche amministrazioni (regioni, enti locali ed enti del servizio sanitario nazionale), maturati alla data del 31 dicembre 2012 (i “Crediti”).

Si prega di consultare piena allerta per ulteriori informazioni.

LOADING PDF: If there are any problems, click here to download the file.


DISCLAIMER: Because of the generality of this update, the information provided herein may not be applicable in all situations and should not be acted upon without specific legal advice based on particular situations.

© Orrick, Herrington & Sutcliffe LLP | Attorney Advertising

Written by:

more+
less-

Orrick, Herrington & Sutcliffe LLP on:

Reporters on Deadline

"My best business intelligence, in one easy email…"

Your first step to building a free, personalized, morning email brief covering pertinent authors and topics on JD Supra:

Sign up to create your digest using LinkedIn*

*With LinkedIn, you don't need to create a separate login to manage your free JD Supra account, and we can make suggestions based on your needs and interests. We will not post anything on LinkedIn in your name. Or, sign up using your email address.
×
Loading...
×
×