News on COVID-19 issue up to July 31, 2020 (in Italian)

Dentons
Contact

Dentons

Novità in tema di COVID-19 sino al 31 Luglio 2020

È stato pubblicato ieri sulla Gazzetta Ufficiale n. 176 il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 14 Luglio 2020 (disponibile qui) recante «ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19».

Il nuovo Decreto, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 sull’intero territorio nazionale, reitera le misure di cui al precedente DPCM dell’11 Giugno 2020 sino al 31 Luglio 2020 e sostituisce le «Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative» (disponibili qui). Sono altresì confermate e restano in vigore, sino al 31 Luglio 2020, le disposizioni contenute nelle Ordinanze del Ministro della Salute del 30 Giugno 2020 e 9 Luglio 2020, in materia di ingresso e transito nel territorio nazionale.

Segnaliamo, inoltre, che la Regione Lombardia ha emanato l’Ordinanza n. 580 del 14 Luglio 2020 (disponibile qui) che introduce, tra le altre, novità in materia di utilizzo delle mascherine o di altre protezioni. In particolare, l’Ordinanza prevede che:

  • nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto, è obbligatorio indossare una mascherina o qualsiasi altro indumento a protezione di naso e bocca;
  • nei luoghi all’aperto la mascherina va sempre portata con sé e deve essere obbligatoriamente indossata qualora non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza interpersonale di un metro da altre persone che non fanno parte dello stesso gruppo familiare;
  • il personale che presta servizio nelle attività economiche e sociali deve sempre indossare la mascherina, a prescindere dal luogo in cui l’attività viene svolta.

In aggiunta, la nuova Ordinanza regionale lombarda conferma le disposizioni già previste dall’Ordinanza n. 573 del 29 Giugno 2020, tra cui:

  • le prescrizioni e raccomandazioni per i datori di lavoro, tra cui gli obblighi di rilevare la temperatura corporea di tutti i dipendenti, comunicare tempestivamente i casi sospetti all’ATS di riferimento, e la raccomandazione di scaricare e utilizzare l’applicazione «AllertaLom»;
  • la misurazione della temperatura dei clienti/utenti continua ad essere fortemente raccomandata, mentre è obbligatoria in caso di accesso ad attività di ristorazione con consumazione al tavolo;
  • le indicazioni per la ripresa dei tirocini anche in presenza.

Le disposizioni della nuova Ordinanza sono valide da oggi, mercoledì 15 Luglio, sino al 31 Luglio 2020, salvo diverse indicazioni.

DISCLAIMER: Because of the generality of this update, the information provided herein may not be applicable in all situations and should not be acted upon without specific legal advice based on particular situations.

© Dentons | Attorney Advertising

Written by:

Dentons
Contact
more
less

Dentons on:

Reporters on Deadline

"My best business intelligence, in one easy email…"

Your first step to building a free, personalized, morning email brief covering pertinent authors and topics on JD Supra:
*By using the service, you signify your acceptance of JD Supra's Privacy Policy.
Custom Email Digest
- hide
- hide

This website uses cookies to improve user experience, track anonymous site usage, store authorization tokens and permit sharing on social media networks. By continuing to browse this website you accept the use of cookies. Click here to read more about how we use cookies.